La divisione con 2 cifre al divisore

Ricordiamo il nome dei termini della divisione

La divisione con 2 cifre al divisore non è facile, ma con un po’ di allenamento si  impara!!!
Procedura guidata con il metodo usato da noi.

Prendete un foglio ed eseguite la divisione come indicato qui sotto, seguendo i passaggi dal punto 1 al 5:

63 295 : 31 =

Quante volte il 31 sta nel 63 295?

INIZIO

1) – Il 31 nel 6 non ci sta, prendiamo un’altra cifra
il 31 nel 63 ci sta, sì, quante volte ci sta?

TENTIAMO (dividiamo entrambi i numeri x 10, proprietà invariantiva e approssimiamo per difetto, togliendo  i decimali se sono meno di 5 o approssimando per eccesso se i decimali sono maggiori  di 5)

il 3 nel 6 quante volte ci sta?  Il 3 nel 6 ci sta 2 volte

Scrivo il 2 al quoziente e trovo il resto facendo la moltiplicazione

-  il resto delle unità: 2 x 1 2,  al 3 1 e lo scrivo sotto al 3

I puntini …  stanno al posto di = (uguale)

Scrivo come bisogna dire mentre si esegue la divisione, imparare  la “filastrocca” rende tutto più facile

-  il resto  per le decine: 2 x 3  … 6,  al 6  … 0 (zero) e lo scrivo sotto al 6.
Il resto è 1

CONTINUO
2) –  Abbasso il 2 vicino al resto 1 che diventa 12 e continuo la divisione ripetendo gli stessi passaggi:
il 31 nel 12 quante volte ci sta? Non ci sta, quindi ci sta 0 (zero) volte.
Scrivo 0 (zero) al quoziente e trovo il resto facendo la moltiplicazione
0 x 31 … 0 (zero) al 12 … 12
Il resto è 12

CONTINUO
3) – Abbasso il 9 vicino al resto 12 che diventa 129
il 31 nel 129 quante volte ci sta?

TENTIAMO  (proprietà invariantiva)

il 3 nel 12  ci sta 4 volte.

trovo il resto:  prima delle unità,  poi delle decine:
4 x 1 = 4 … al  4 … 0
4 x 3 = 12…  al 19 … 5
Il resto è 5

CONTINUO
4) – Abbasso il 5 vicino al 5 che diventa 55
il 31 nel 55 ci sta una volta
trovo il resto
1 x 1 = 1…  al 5 … 4
1 x 3 = 3…  al 5 … 2
il resto è 24 (che è minore del divisore 31, come deve sempre essere)
Abbiamo finito la divisione, ma  possiamo continuare con i decimali.

CONTINUO CON I DECIMALI
5)aggiungo uno 0 (zero) al resto (come se abbassassi uno zero dal dividendo dopo la virgola) e metto la , (virgola) al quoziente
Il 31 nel 240?

1° TENTATIVO
il 3 nel 24 ci sta 8 volte   (proprietà invariantiva)
trovo il resto delle unità
8 x 1 = 8 allo… 0 (zero) ? no al… 10, il numero successivo all’ 8 che termina per 0 (zero) è il 10
ripeto 8 x 1 … 8… al 10 … 2, con 1 di riporto
scrivo il 2 al quoziente e tengo sulle dita 1 di riporto (decina prestata)

trovo il resto delle decine
8 x 3 = 24 + 1 (decina prestata) = 25…  al 24?   non posso  quindi devo abbassare il numero al quoziente

il TENTATIVO  non ha funzionato:  8 volte è troppo.
Cancello l’8 e l’ultimo resto e rifaccio

2° TENTATIVO

il 3 nel 24 ci sta 7 volte

trovo il resto delle unità
7 x 1 = 7 … al 10 … 3 , con 1 di riporto

scrivo il 3 e tengo  1 di riporto (prestito decina da tenere sulle dita)

trovo il resto delle decine
7 x 3 = 21 + 1 = 22  al 24 … 2  scrivo il 2
il resto è 23 decimi
– Se volessi potrei continuare aggiungendo al resto un altro 0 (zero) … ma fermiamoci qui e lasciamo il resto.

RIPORTIAMO IL RISULTATO OTTENUTO  INDICANDO CHE  C’E’ IL RESTO

63 295 : 31 = 2 041,7 (r)

—————————————————————————————————————————————

Ricordate che per poter fare le divisioni dovete:

- conoscere perfettamente le tabelline

- saper fare le moltiplicazioni e le sottrazioni – sapere le proprietà delle operazioni

- saper fare calcoli mentali –  e…   saper stare  concentrati sul vostro  lavoro

————————————————————————————————————————————

Vi ricordo che potete fare esercizio anche con il gioco on line “DIVIS3 EXE” che alcuni di voi hanno avuto sulla “penna” personale. Chi volesse scaricarlo da casa può farlo andando su Lameladiodessa dove ho messo un link, cercatelo nella pagina che vi linko QUI e fatevi aiutare da un adulto a scaricarlo.

————————————————————————-

Se volete fare   un ripasso di tutte le  operazioni con i numeri decimali, divisione compresa, andate sul link :

operazioni decimali  nella colonna menù,  a destra >

—————————————————————————————

Ho trovato un video dove il maestro Camillo Bortolato spiega la tecnica della divisione con due cifre al divisore. Non parla di proprietà, ma il procedimento è lo stesso. Questo maestro è famoso per aver scritto un metodo per insegnare la matematica alla scuola primaria.
Per vedere le divisioni andate al minuto 3.21 e le vedrete con tre esempi,  ma con l’uso della sottrazione per trovare il resto.

Al minuto 5.00 potete vedere una divisione con il calcolo diretto del resto, come è l’esempio di questo post, ma con il video è più facile. ;)

About these ads

73 responses to this post.

  1. Posted by Adele on gennaio 28, 2012 at 9:06 pm

    Ciao maestra ,
    prima, quando avevamo iniziato a farle, non le avevo capite molto bene, ma adesso mi è entrato in mente il meccanismo e riesco a farle, anche se alcune volte non sono tutte giuste !!!!! :lol: :lol:
    Ciao ci vediamo lunedì!

    Rispondi

  2. Posted by vittoria on gennaio 29, 2012 at 12:11 pm

    ciao maestra ho rifatto quella divisione sul quaderno e ne ho fatte altre tre.
    ciao

    Rispondi

  3. Brava Vittoria! E, se trovi qualche spiegazione non chiara sul post, dillo, ok?
    A domani

    Rispondi

  4. Posted by Giada on gennaio 30, 2012 at 8:58 am

    Ciao maestra, sono riuscita a fare la divisione prima del video del blog =) Che belloo!! sono stata piu veloce io…:D
    Ciao maestra !!

    Rispondi

  5. Posted by alessia on gennaio 30, 2012 at 9:05 am

    ciao maestra, sono molto belle le divisioni a due cifre, è stato molto difficili all’inizio non capivo niente, poi con le spiegazioni a scuola ho capito di più e adesso le so fare bene, e molto di più, le adoro, solo che a volte le sbaglio ancora, spero di non sbagliarle più.
    ciao maestra
    da alessia :)

    Rispondi

  6. Posted by Jessica on gennaio 30, 2012 at 9:05 am

    Ciao maestra, ho ripassato tutto.
    ciao da jessi

    Rispondi

  7. Posted by Raluca on gennaio 30, 2012 at 9:13 am

    Maestra, le divisioni con due cifre sono molto impegnative e all’inizio non le capivo per niente (e poi anche perchè chiacchieravo molto) ma poi, piano piano e stando attenta, le ho imparate e ora mi è più facile farle. L’Andrea dice che sono difficili, ma però, se le sai, le sai anche fare.
    Ciao maestra. Ci vediamo domani.
    Raluca

    Rispondi

  8. Posted by sara on gennaio 30, 2012 at 9:17 am

    ciao maestra, ho fatto le invalsi, sono molto facili, ho ottenuto 100%
    a domani sara !

    Rispondi

  9. Posted by andreea on gennaio 30, 2012 at 12:07 pm

    sono mooooooooooolto facili le divisioni con due cifre :lol:

    Rispondi

  10. Posted by Anonimo on gennaio 30, 2012 at 12:09 pm

    maestra ho ripassato su quel ripasso che ci hai messo.
    è interessante e si capiscono bene le cose anche se io le avevo già capite.
    ciao vittoria :) :lol:

    Rispondi

  11. Posted by MORENA on gennaio 30, 2012 at 12:10 pm

    CIAO MAESTRA CON IL GIOCO CHE ABBIAMO FATTO A SCUOLA e’ PIù FACILE
    FARE LE DIVISIONI
    CIAO :lol:

    Rispondi

  12. Posted by andreea on gennaio 30, 2012 at 12:11 pm

    Quando facevo le divisioni con 2 cifre, mia sorella mi diceva sempre di farle come dicevi tu e io lo facevo. :lol: :lol: :lol: :lol:
    da Andreea

    Rispondi

  13. Posted by Adele on gennaio 30, 2012 at 12:13 pm

    Ciao maestra, dopo questo link e il gioco delle divisioni, le divisioni con due cifre le ho capite di più, ma devo, come hai detto tu ALLENARMI!!!!!! :lol: :lol:

    Rispondi

  14. Posted by andreea ale on gennaio 30, 2012 at 12:16 pm

    sono mooooooooooolto facili le divisioni con due cifre :lol:

    Rispondi

  15. Posted by Sabina on gennaio 30, 2012 at 12:19 pm

    ciao maestra ho visto il ripasso dei numeri decimali che è nel link, anche se le sapevo.
    ciao Saby

    Rispondi

  16. Posted by andreea e ale on gennaio 30, 2012 at 12:22 pm

    Le divisioni con 2 cifre sono facilissime :lol: :lol: :lol: :lol:
    da Andreea e Ale
    Ciao
    maestra

    Rispondi

  17. Posted by ale on gennaio 30, 2012 at 12:24 pm

    è molto facile il gioco che abbiamo in classe :lol: :lol: :lol: :lol:

    Rispondi

  18. Posted by andreea on gennaio 30, 2012 at 12:24 pm

    sono mooooooolto facili le divisioni con 2 cifre

    Rispondi

  19. Posted by Sara on gennaio 30, 2012 at 6:37 pm

    ciao maestra, ho rifatto le invalsi e ho ottenuto 100% , domani ci dai le verifiche di mate ?

    ciao !
    Sara

    Rispondi

  20. Posted by vittoria on febbraio 1, 2012 at 1:39 pm

    Ciao maestra,
    ho provato il gioco che mi hai messo sulla chiavetta (divis).
    E’ molto bello.
    Ciao

    Rispondi

  21. Posted by francesca on febbraio 15, 2012 at 6:08 pm

    i problemini con le percentuali sono divertenti ma ti fanno imparare (avere tutto lo schema in testa) ciao francy

    Rispondi

  22. Posted by vittoria on febbraio 15, 2012 at 6:17 pm

    ciao maestra,
    ho ricevuto le pagelle e sono andate bene a parte l’ordine e alcune cose.
    La scuola secondaria di 1° grado è bellissima.
    Ciaoooooooooooooooo

    Rispondi

    • Ciao Vittoria, sono contenta che l’incontro con la vostra futura scuola sia stato vissuto con interesse da parte tua e anche dei tuoi compagni. Ora dobbiamo far conoscere questo risultato anche agli altri insegnanti e genitori perchè questo lavoro di avvicinamento e continuità fra le scuole possa continuare con efficacia. Grazie per tuo attivo contributo. ;)

      Rispondi

  23. Posted by vittoria on maggio 3, 2012 at 6:32 pm

    Ciao maestra,
    quando avevamo iniziato le divisioni con due cifre mi sembravano difficilissime e invece adesso sono stra facili :!: :!: :!:
    Ciaooooooooooo :D :D :D :D :D

    Rispondi

  24. Posted by Anonimo on settembre 14, 2012 at 7:09 pm

    ciao maestra io nn ti conosco

    Rispondi

  25. Posted by giulia on settembre 23, 2012 at 8:32 pm

    che belle divisioni

    Rispondi

  26. Posted by jessica on ottobre 9, 2012 at 8:51 pm

    vi prego non riesco a fare questa divisione in colonna me la fate vedere , e 34161:23

    Rispondi

    • Farla vedere si può ma la cosa importante è imparare la tecnica e per quella devi fare allenamento e memorizzare i passaggi: leggi le spiegazioni sopra e prova.

      Rispondi

  27. Posted by JENNIFER on novembre 13, 2012 at 1:32 pm

    NON CAPISCO

    Rispondi

  28. Posted by LUCIA on novembre 13, 2012 at 1:34 pm

    NON CAPISCO

    Rispondi

  29. Posted by Susy on novembre 13, 2012 at 1:38 pm

    ma voi come fate a capire?? Xme con un video forse capirei meglio ciaooo ragazzi

    Rispondi

  30. Posted by Susy on novembre 13, 2012 at 1:44 pm

    Ma voi come fate a capire??? Io non capisco niente!!! X me con un video capirei meglio.Io sono ancora al principio ad esempio: 45:65= oppure 435:98=Io ho bisogno di aiuto,come faccio???

    Rispondi

    • ok! certo con un video è meglio: è come avere una maestro in classe che ripete fin che volete!!!
      Vi ho trovato un video, che ho aggiunto anche a fine articolo per gli altri che leggeranno, grazie alla vostra richiesta. E’ un video del maestro Camillo Bortolato, che è famoso per aver scritto un metodo per imparare la matematica alla scuola primaria.
      Per vedere le divisioni andate al minuto 3.21 e le vedrete con tre esempi, ma con l’uso della sottrazione per trovare il resto. Al minuto 5.00 potete vedere una divisione con il calcolo diretto del resto, come è l’esempio di questo post.
      Buona visione e buona divisione a tutte e tre.

      Rispondi

  31. Posted by soncin roberto on novembre 22, 2012 at 10:27 am

    Sono un adulto,padre di una bimba che frequenta la quarta elementare e volevo ringraziarla x il sito con cui ho potuto rinfrescare la memoria e la tecnica usata ora ,ed aiutare mia figlia nella comprensione dei passaggi del calcolo diretto del resto nella divisione.complimenti vivissimi :-) Roberto

    Rispondi

    • Grazie Roberto, sono contenta che “la lezione” sia servita, non solo ai miei alunni… il blog c’è anche per questo.
      E io mi complimento anche con lei, perchè non è facile seguire tutti i passaggi scritti e chiarirsi le idee.
      Quindi ora tutti amici della divisione! e un abbraccio matematico a sua figlia!

      Rispondi

  32. Grazie non mi hanno aiutato molto

    Rispondi

  33. Cercavo gli esempi scritti bene

    Rispondi

    • Hai guardato il video? So che lo scritto non è semplice da seguire. Devi avere un foglio e fare la divisione mentre segui il percorso scritto…
      Hai provato a scaricare l’esercizio linkato che trovi sul blog Lameladiodessa?
      Ciao!

      Rispondi

  34. Posted by Paolo S.-Firenze- on gennaio 4, 2013 at 5:27 pm

    Salve MamaMate, come altri sono anch’io un padre con un figlio in IV elementare e non riuscivo a ricordarmi bene il procedimento delle divisioni a due cifre.
    Non ho guardato il video,mi è bastato il suo schema disegnato a colori e magicamente le divisioni mi sono ritornate in mente provando a farne alcune di mia invezione e ricontrollandole poi con il calcolatore! tutto ok.Adesso sono tornato competitivo anch’io..
    continuero’ a seguirla nel caso ci fossero altri problemi in futuro

    Rispondi

    • Bravo papà Paolo! Mi fa molto piacere sentire di essere stata utile, oltre a fare i complimenti a voi papà per l’impegno che dimostrate, poi anche i vostri figli devono fare altrettanto… per guadagnarsi i loro piccoli, grandi successi sul campo!

      Rispondi

  35. Posted by mario on gennaio 14, 2013 at 5:02 pm

    Bello e utile il vostro blog

    Rispondi

  36. Posted by kadia ly on gennaio 31, 2013 at 7:00 pm

    maestra non so come si fanno le divisioni mi aiuti

    Rispondi

    • Ciao Kadia, guarda bene il video con il maestro e l’alunno che le eseguono alla lavagna, guardalo e prova, poi riguardalo… è come avere un maestro che ripete fin che hai capito! Certo devi metterti di impegno e stare concentrata. Sai le tabelline? Se non le sai bene riprendi la tavola pitagorica e ripassa e controlla…
      Forza, con un po’ di pazienza e sforzo ce la farai, ma tocca a te!

      Rispondi

  37. ciao maestra sono kadia,so le tabelline,apparte che non so tanto bene quella del sette e quella dell otto,maaaaa…una cosa come si fa a risolvere questo problema con i gradi i primi e i secondi guardi.”Tre angoli misurano 32 gradi 15 primi 53 secondi,28 gradi 42 primi 17 secondi e 43 gradi 17 primi 49 secondi .Calcola l ampiezza dell angolo esplementare dell angolo somma.”Maestra per favore mi potrebbe dare la risposta
    entro il 13 di febbraio grazie maestra e sa una cosa io faccio la prima media si nota anche dal problema che le ho scriitto grazie ancora arrivederci da kadia …

    Rispondi

    • Innanzi tutto devi sapere cosa significa angolo esplementare, se non lo ricordi cercalo anche su internet.
      Poi fai la somma dei tuoi angoli, ricorda che 60 secondi sono 1 primo e 60 primi sono 1 grado.
      Togli da 360° (sai perchè?) la somma dei tuoi tre angoli e avrai la misura dell’angolo esplementare. Ok?
      Ciao Katia e buona matematica!

      Rispondi

  38. ciao maestra sono kadia e non katia cmq grazie mille.come si chiama lei è veneta?

    Rispondi

  39. Posted by Anonimo on febbraio 17, 2013 at 3:47 pm

    che facili ve lo consiglio

    Rispondi

  40. io non ci riesco uffa che cavo lo perchè

    Rispondi

  41. che bello le ho imparate con 2 e 3 cifre grazie e arivederci

    Rispondi

  42. Posted by dami on maggio 1, 2013 at 3:21 pm

    non riesco a fare continuando fino al resto zero 104,3 : 35

    Rispondi

  43. Posted by Anonimo on settembre 11, 2013 at 2:04 pm

    cavolo non riesco a fare queste divisioni =( sono troppo difficili chissà quando imparerò a farle. E non sono troppo facili…

    Rispondi

  44. Posted by Anonimo on ottobre 18, 2013 at 3:25 pm

    queste divisioni sono assolutamente facilissime!!!!!

    Rispondi

  45. Posted by Anonimo on novembre 5, 2013 at 5:36 pm

    e molto difficile..

    Rispondi

    • tutto è difficile finchè… lo si impara, e le cose più complesse, che richiedono maggior impegno danno anche le maggiori soddisfazioni! Noo? Ma sì, provaci!

      Rispondi

  46. Posted by Anonimo on gennaio 12, 2014 at 6:45 pm

    wow

    Rispondi

  47. Posted by Anonimo on aprile 25, 2014 at 2:38 pm

    bello

    Rispondi

  48. Posted by Anonimo on aprile 30, 2014 at 6:32 pm

    La matematica è difficile come la prova del nove .

    Rispondi

  49. Posted by Roberta on settembre 7, 2014 at 4:00 pm

    Mi è stato molto utile!! Sono riuscita a farla, con qualche problema, ma poi mi sono impegnata, infatti ci sono riuscita! Mi è stata davvero d’aiuto! :D

    Rispondi

  50. Posted by Anonimo on settembre 9, 2014 at 10:57 am

    non ci ho capito nulla sono troppo diffficili!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.