L’equilibrio naturale

L’equilibrio naturale

LA BIODIVERSITA’–  Le 4 sfide dell’uomo: Terra

Guarda il filmato di Rural4kids:

In ogni ambiente naturale (un fosso, un bosco, un oceano…) il problema principale è la ricerca del cibo

(clicca qui se vuoi leggere un articolo di Rural4kids sulle catene alimentari)

Senza il cibo nessun animale o pianta sopravvive. Perciò il fatto più importante perché sia mantenuto l’equilibrio di un ambiente è che tutti i suoi elementi possano procurarsi il cibo di cui si nutrono.

Tutti gli esseri viventi devono nutrirsi perché dal cibo ricavano l’energia necessaria per vivere.

Le piante sono i soli esseri viventi in grado di produrre il nutrimento per se stessi; perciò sono chiamati PRODUTTORI.

Gli animali si nutrono consumando del cibo: alcuni consumano direttamente i vegetali (erbivori), altri mangiano altri animali (carnivori).

Gli animali sono CONSUMATORI.

I batteri, piccolissimi organismi che si trovano nel terreno, trasformano i resti di piante e di animali morti in sali minerali, utili per la crescita di nuove piante.

I batteri sono chiamati TRASFORMATORI o DECOMPOSITORI.

Anche alcuni funghi, e muffe sono dei TRASFORMATORI, ricordate?

Se vuoi ascoltare e giocare con Rino Amico Scienziato

“L’equilibrio naturale” clicca qui


LA CATENA ALIMENTARE

Tutti i vegetali si chiamano PRODUTTORI perché  producono cibo per gli animali CONSUMATORI.

Gli animali erbivori (ad esempio i conigli)si cibano di piante e sono i consumatori primari.

Gli erbivori vengono mangiati dai carnivori (ad esempio dalle volpi)  e sono i consumatori  secondari.

Gli animali carnivori che si cibano di altri carnivori sono detti consumatori TERZIARI.

LA RETE ALIMENTARE

Una rete alimentare è formata da tante catene alimentari che si intrecciano l’una con l’altra. Se un animale della rete alimentare scompare, ci può essere pericolo per tutti gli altri, perché potrebbero morire di fame i suoi consumatori  e loro riprodursi enormemente creando squilibrio a tutto l’ecosistema.

Nel nostro territorio la rete elementare sta subendo delle trasformazioni?

Sotto le grondaie una volta c’erano molti più nidi di rondini. Quale sarà stata la causa della  riduzione delle rondini?

L’inquinamento del terreno? Oggi nei campi si utilizzano molti veleni per le coltivazioni, come i diserbanti per tener puliti i campi dalle piante che non sono utili al raccolto dell’uomo… ma lo sarebbero per altri esseri viventi.

E l’ uso di insetticidi? Gli insetti sono il cibo delle rondini …

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...