Confronto fra frazioni

CONFRONTO FRA FRAZIONI  qual è la maggiore?

Vediamo come fare per confrontare due frazioni.

– Se le due frazioni hanno lo stesso denominatore è maggiore la frazione con il numeratore  maggiore.

Ad esempio, tra 2/4 e 3/4 è più grande 3/4

– Se le due frazioni hanno lo stesso numeratore è maggiore la frazione con denominatore minore.

Ad esempio, tra 1/3 e 1/4 è più grande 1/3.

– Quando invece, le due frazioni hanno numeratore e denominatore diverso, per capire quale delle due frazioni è maggiore, possiamo ricorrere ad una rappresentazione grafica delle due frazioni.

Ad esempio, il disegno in alto ci mostra che tra le frazioni 2/3 e 1/4  è più grande 2/3.

Oppure troviamo un multiplo comune fra i due denominatori e moltiplichiamo poi i numeratori per lo stesso numero per cui abbiamo moltiplicato il suo denominatore.

quindi: fra 2/3 e 1/4 faremo  3 x 4 = 12.  12 è il denominatore comune.

2  x 4 = 8,  la prima frazione sarà 8/12

1 x 3 = 3, la seconda frazione sarà 3/12

8/12 > 3/12

—————————————————————————————————————————-

Alcune schede:

Frazioni-valore

confronto e compl

Frazioni-p i a . confronto

Frazioni-valore o decimali

FRAZIONI EQUIVALENTI cioè della stessa quantità

La mamma ha preparato tre pizze tutte della stessa grandezza.

Carla ha mangiato 1/2 della sua pizza.
Gianni ha mangiato 2/4 della sua pizza.
Francesco ha mangiato 4/8 della sua pizza.

Chi ha mangiato più pizza?

Osserviamo l’immagine in alto.

Le frazioni che abbiamo visto  1/2,  2/4,  4/8 sono scritte in maniera diversa ma possiamo notare che corrispondono tutte a metà pizza. Queste frazioni si dicono equivalenti.

1/2,  2/4,  3/6  sono frazioni tra loro equivalenti.

Ma come possiamo trovare delle frazioni equivalenti tra loro?

Per trovare delle frazioni tra loro equivalenti è sufficiente moltiplicare o dividere  il numeratore e il denominatore per uno stesso numero (PROPRIETA’ INVARIANTIVA DELLA FRAZIONE)

Ad esempio, moltiplicando il numeratore e il denominatore di 1/2 per 2 si ottiene 2/4 che è una frazione equivalente di 1/2.

Oppure, moltiplicando il numeratore e il denominatore di 1/2  per 3 si ottiene 3/6 che è una frazione equivalente di 1/2.

Le frazioni equivalenti sono frazioni  espresse con numeri diversi ma che hanno lo stesso valore

giochiamo con le scimmiette e ci alleniamo…. clicca QUI e attenti!!!

9 responses to this post.

  1. Posted by vittoria on dicembre 21, 2011 at 6:55 pm

    maestra stavo vedendo tutto il blog e ho visto che su questo
    non c’era nemmeno 1 commento!!!
    comunque rivedendo mi sono resa conto che ne abbiamo
    fatti tanti di argomenti!!!!.
    ciao ciao😆

    Rispondi

  2. matematica olèè
    èèèèèèèèèèèè!

    Rispondi

  3. nn o sacc fa

    Rispondi

    • mmmmmh… sa da provà! (ci ho provato)
      Io ho provato a risponderti, tu prova a leggere e fare gli esercizi, anche quello on line delle scimmiette, è carino!
      Ciao!

      Rispondi

  4. e se è tra 1/2 e 1/4

    Rispondi

    • il confronto fra 1/2 e 1/4?
      beh, pensa alla solita torta: ne mangi di più se ne mangi metà (1/2) o un quarto (1/4)?
      Quindi con lo stesso numeratore è maggiore la frazione con denominatore…

      Rispondi

  5. Posted by gisella on ottobre 7, 2015 at 7:22 pm

    cara Maestra, bel blog. Ho seguito da poco un Convegno sulla matematica e i matematici non amano la classificazione delle frazioni (propria, impropria e apparente) dicono che non ha senso ; meglio parlare di frazioni maggiori e minori dell’intero e basta. Sono Gisella, docente di scuola media. Altra cosa che ho notato con i miei ragazzi, hanno molta facilità a lavorare con pizze, dolci, e forme suddivise a spicchi partendo dal centro, incontrano maggiore difficoltà con rettangoli suddivisi in rettangoli o in quadretti e colorati in disordine
    Mi spiace che non riesco ad incollarti un esempio di esecizio, cerco di fartelo costruire: disegna un quadrato e dividilo in 4 parti per ottenere 4 quadretti, uno lo colori (quello in alto a dx) poi consideri la quarta parte in basso a sx, la dividi lungo la diagonale partendo dal centro del quadrato di partenza (ottieni 2 triangoli) , colora il triangolo inferiore. In tal modo tu hai il quadrato grande che deve essere trattato in ottavi e hai 3/8 colorati. Ti puoi divertire anche in altri modi. Con esercizi di questo tipo ci sono più ragazzi in difficoltà, non subito appena trattati ma dopo l’estate (ad esempio).
    grazie per l’attenzione e buon lavoro. Ancora complimenti Gisella

    Rispondi

    • Grazie Gisella per il commento, quello della terminologia specifica è un problema da tener presente, io cerco di far comprendere le frazioni, prima come parti di uguale valore, poi anche la corretta terminologia, senza dare eccessiva importanza. Per la suddivisione ha ragione, lo scorso anno infatti ho lavorato con le frazioni partendo dalla suddivisione in parti uguali prima, ma poi anche in parti diverse di forma, ma di uguale grandezza/quantità.
      Se vuole vedere QUI
      Buon lavoro anche a lei e ai suoi ragazzi.
      Maria

      Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...