L’ENERGIA

Scienze e tecnologia

Ed eccoci in quinta con un programma di scienze veramente importante: fisica con l’energia,  biologia con il corpo umano, psicologia con lo “star bene insieme”, quest’ultimo è un progetto ASL che,  come vi ho spiegato, lo farò trasversale quest’anno, cioè in vari momenti “scolastici e non” e non precisamente nelle ore assegnate a scienze. Inoltre da noi quest’anno torna a scienze anche tecnologia,  che era stata abbinata a informatica per 9 anni. Quindi avremo in più da approfondire qualcosa sul funzionamento delle macchine, ma noi non lo abbiamo mai tralasciato nemmeno in matematica, allora… si parte con …

l’energia

Vi riporto alcune pagine del lavoro fatto in classe allo scopo di fissare alcuni passaggi e visualizzare con  schemi  le conversazioni  e le sintesi di argomenti trattati.

– Dopo aver visto un video che ha suscitato interesse e curiosità, curiosità  che dovremmo in parte soddisfare con le ricerche e lo  studio, fissiamo alcune informazioni e procediamo.

– Dalla conversazione e dalle osservazioni fatte dai ragazzi in classe si sono formate delle mappe, questa è quella della 5^B:

– Ma i termosifoni che energia utilizzano per scaldare? I ragazzi hanno pareri discordi, quindi… andiamolo a scoprire!

– I genitori si sono impegnati a spiegare, mostrare, raccontare. I dati raccolti li scriviamo e li osserviamo:

E a scuola come ci riscaldiamo? La maestra chiede informazioni a un tecnico (Signor Luca), poi visitiamo la centrale termica e… scopriamo, fotografiamo e registriamo tutto sul quaderno per non dimenticarci questa bellissima invenzione: l’impianto di riscaldamento.

Ma la nostra vera caldaia a scuola com’è e quale combustibile brucia?

(Dopo aver fatto la visita, metto le foto sul notebook per visualizzarle alla lim, le guardiamo, ne faccio un disegno schematico più semplice da copiare sul quaderno  e insieme si decide la didascalia. I miei disegni alla lim sono bruttini e veloci, ma i ragazzi ne hanno fatti di bellissimi!!!

Ed ecco dall’1 al 7  le schermate di lavagna che raccontano la “storia”:

Ecco siamo alla fine… quasi quasi siamo in grado di far funzionare l’impianto? Signor Luca, come va? E’ abbastanza corretto il lavoro? Mi aveva detto che m’avrebbe interrogato… sia clemente ma giusto!!!😉

E adesso facciamo un rebus  sull’energia? cliccando su REBUS ti troverai nella home del sito eniscuola, qui ci sono diversi giochi e proposte ma un po’ difficili ancora per voi.

Cercate il  REBUS (A SINISTRA,  SECONDO DALL’ALTO E PROVATE)

Provare a fare anche il PUZZLE (SEMPRE A SINISTRA , QUARTO DALL’ALTO) mi sembra facile, ma c’è anche il conteggio del tempo, quindi  lavorate bene e volocemente!

52 responses to this post.

  1. Posted by vittoria on novembre 21, 2011 at 3:41 pm

    maestra nel rebus ho capito solo le prime 4 che dicono: la luce sola si.
    le altre mi dice che sono sbagliate.
    adesso ci riprovo.
    ciao ciao

    Rispondi

  2. Posted by Adele on novembre 21, 2011 at 6:51 pm

    Ciao maestra anche a me è successo come Vittoria !!! 😦

    Rispondi

  3. Avete provato a rifarlo? Bisogna farlo tutto giusto e senza continui tentativi… lo proveremo a scuola, ok?
    Ciao!

    Rispondi

  4. Posted by vittoria on novembre 22, 2011 at 1:43 pm

    Sì maestra ho riprovato e al primo tentativo ce l’ho fatta!!
    viene: la luce sola si re trasforma in elettricità.🙂😆
    ciao ciao

    Rispondi

  5. Posted by morena on novembre 22, 2011 at 6:27 pm

    ciao maestra hai fatto bene a mettere lo schema, sei molto intelligente, brava.
    ciao a domani😆

    Rispondi

    • Morena, ti ringrazio per il complimento! Gli schemi servono sempre a chiarirsi le idee, se poi è sul blog è facile recuperarlo e riguardarlo spesso… quindi lo si memorizza!!!
      Ripassate bene scienze, domani tocca me ascoltare voi!!!

      Rispondi

  6. Posted by sabina on novembre 23, 2011 at 4:33 pm

    quante cose che ci sono scritte !!!
    è lunga la pagina ma l’ho letta lo stesso
    ciao a domani con scienze😆

    Rispondi

  7. Hai ragione Sabina, è proprio lunga, ma ci sono tante foto, poi voi dovreste sapere tutto a “menadito” perchè le abbiam “fatte” insieme!!
    A domani dunque!

    Rispondi

  8. Posted by vittoria on novembre 24, 2011 at 12:56 pm

    si maestra è vero avevo sbagliato a leggere.
    questa però dovrebbe essere giusta: la luce solare si trasforma in elettricità.
    avevo sbagliato perché un parola va a capo.
    ciao😆🙂

    Rispondi

  9. Posted by Adele on novembre 24, 2011 at 2:02 pm

    ciao maestra hai proprio ragione, prima l’ho rifatto senza fare tentativi e ce l’ho fatta !!!!!

    Rispondi

  10. Bene!! Vi ho aggiunto un altro gioco della pagina di eniscuola: un puzzle, provateci!
    Ciao!

    Rispondi

  11. Posted by vittoria on novembre 24, 2011 at 7:48 pm

    ho fatto anche il puzzle viene fuori l’immagine di una diga che sbarra il percorso di un fiume dando origine a un lago artificiale in alta quota.
    solo che me lo ha dato insufficiente perché lo avevo fatto fuori tempo😦
    ciao

    Rispondi

  12. Posted by vittoria on novembre 26, 2011 at 6:10 pm

    ciao maestra ho rifatto il puzzle in 120 secondi e mi ha dato sufficiente.
    ciao a domani🙂

    Rispondi

    • Sei andata a vedere i burattini?
      Sei stata veloce con il puzzle, appena ho tempo riprovo, la prima volta ero stata insufficiente anch’io.
      Buona domenica😉
      a lunedì.

      Rispondi

  13. Posted by giada on novembre 27, 2011 at 7:58 pm

    Ciao maestra maria, vado a provare il gioco del puzzle e dopo ti dico quando tempo ci ho impiegato!

    Rispondi

  14. Posted by giada on novembre 27, 2011 at 8:03 pm

    NOOO! sono stata insufficiente e il mio tempo era di 210 secondi😦
    aspetta che ci riprovo e riprovando imparo😉
    ciao a domani

    Rispondi

    • Queste insufficienze non sono gravi!!!
      In questo gioco l’importante è costruire l’immagine della diga per farci ricordare che ha a che fare con l’energia (elettrica).
      Il far rifare il puzzle tante volte per acquisire velocità è forse per non farci dimenicare questo?
      Ciao Giada!

      Rispondi

  15. Posted by Jessica Giumelli on novembre 29, 2011 at 9:24 pm

    Ciao maestra è da tanto che non ti scrivo più ma adesso ho provato il puzzle e ho fatto 147 secondi. Ci vediamo domani.
    Naturalmente a fare scienze.
    Da Jessica

    Rispondi

  16. Posted by morena on novembre 30, 2011 at 1:35 pm

    maestra io ho già fatto i compiti di matematica, voglio esercitarmi così sono brava ne.
    ciao da morena😆

    Rispondi

  17. Posted by fabio on dicembre 6, 2011 at 5:18 pm

    ciao maestra, ho provato il rebus sull’ energia.:) E’facile ma anche un pò impegnativo. Ci vediamo domani a scuola =) =) =) =) =) = ) =) da FABIO.

    Rispondi

  18. Posted by morena on dicembre 6, 2011 at 7:29 pm

    ciao maestra ho fatto ancora i giochi e mi sono allenata.
    ciao a domani😆

    Rispondi

  19. @ Fabio, sai che a scuola non riusciamo ad aprire questi giochi, dovrò consultare qualche esperto, ma penso sia la connessione ad internet troppo bassa.
    Comunque ho trovato un modo per farveli vedere in classe. Alla prossima di scienze allora. Ciao!

    @ Morena, tu li hai fatti tutti e due i giochi sull’energia? rebus e puzzle?
    Riciao!

    Rispondi

  20. Posted by BEATRICE on dicembre 14, 2011 at 11:20 am

    CIAO MAESTRA,QUESTA VOLTA SONO LA TUA ALUNNA BEATRICE

    Rispondi

  21. Posted by MARTA E MATTEO on dicembre 14, 2011 at 11:24 am

    CIAO MAESTRA MARIA IL BLOG è MOLTO BELLO ANCHE SE NON SI TROVA IL GIOCO
    DEL RAGNO

    Rispondi

  22. Posted by Matteo.B on dicembre 15, 2011 at 7:05 pm

    Ciao maestra Maria, ho provato il gioco da completare il puzzle, ci sono riuscito però me lo ha valutato insufficiente. Mi sono

    Ciao teo.

    Rispondi

  23. Posted by vittoria on dicembre 15, 2011 at 8:20 pm

    ciao maestra ho messo
    sui preferiti del mio computer rino amico scienzato così se
    facciamo qualcosa posso vederlo anche a casa mia.
    ciao

    Rispondi

  24. Posted by Anonimo on dicembre 15, 2011 at 9:07 pm

    maestra ho fatto il puzzle e mi ha dato insufficiente perchè l’ho fatto in 163 secondi!😦
    ciao ci vediamo sabato !

    Rispondi

  25. Posted by Matteo.B on dicembre 16, 2011 at 2:14 pm

    maestra sono riuscito a guadagnare un 7, che bello! Spero che non sia un brutto voto l:o:l.

    ciao teo

    Rispondi

  26. Posted by Adele on dicembre 16, 2011 at 6:27 pm

    scusa maestra me lo sono proprio dimenticata il nome !😦

    Rispondi

  27. Nessuna scusa! Sai quante cose si dimenticano quelli che “fanno”!
    Quelli che “non fanno” non sbagliano mai, perchè sbagliano sempre!!!😉
    A domani!

    Rispondi

  28. Posted by vittoria on dicembre 16, 2011 at 8:10 pm

    ho messo l’orologio perché…non lo so!
    comunque non mi annoio a vedere il filmato anzi è divertente!!!
    il problema era difficile ma dopo mezza ora di ragionamento ce l’ho fatta
    però non di seguito la mezza ora perchè se no mi veniva anche il nervoso!!!!
    ciao ciao🙂

    Rispondi

    • Ciao Vittoria, sei ancora ammalata?
      Per il filmato: ti potresti annoiare se guardi i filmati prima che noi li vediamo insieme in classe… perderesti la sorpresa, o no?
      Il problema… ma ne avevamo già seguito le tracce insieme dai! Sì, non era semplicissimo, ci voleva pazienza e concentrazione…
      Spero di vederti domani!

      Rispondi

  29. Posted by vittoria on dicembre 19, 2011 at 10:43 am

    ciao maestra
    l’altra volta avevo la tosse e adesso la febbre a
    38 mi sa che non vengo neanche il 22😦
    ciao vittoria

    Rispondi

    • Accidenti quanto ti ammali! Succede così, quando si comincia ad indebolirsi, si abbassano le difese e vincono virus e batteri!!!
      E capita specialmente durante la crescita, d’altronde l’unica cosa è curarsi bene seguendo i consigli del medico, della mamma e riposando molto! Anch’io alla tua età mi ammalavo un sacco!!! Goditi i lati positivi…😉

      Rispondi

  30. Posted by alessandra on dicembre 19, 2011 at 5:12 pm

    buongiorno maestra Maria… sono la mamma di Vittoria; purtroppo stavolta l’ ha presa proprio secca.Domani mattina verrò a scuola a consegnare il questionario della prova invalsi e informarmi per i compiti delle vacanze in quanto penso che Vittoria non guarirà entro giovedì. A domani.

    Rispondi

    • Ciao Alessandra, mi spiace per queste ricadute che vi fanno essere doverosamente più vigili.
      A domani
      (p.s. non so se potremo darle già i compiti per le vacanze)

      Rispondi

  31. Posted by GABRIEL on aprile 5, 2012 at 10:28 am

    HO PROVATO A FARE IL PUZZLE UNA DECINA DI VOLTE IL PIU’ VELOCEMENTE POSSIBILE, MA MI HA DATO SEMPRE INSUFFICIENTE, MAGARI BISOGNA ESSERE DEI FULMINI PER OTTENERE ALMENO UN SUFFICIENTE, MA BISOGNA ALLENARSI BENE PER DIVENTARE BRAVI. AD ESEMPIO UN MIO AMICO CHE A FARE I PUZZLE CI METTE UN SECONDO, UN VERO VELOCIRAPTOR

    Rispondi

    • Hai ragione, anch’io ho avuto l’insufficienza…
      ma ricordati di mettere la i nelle parole insufficiente e sufficiente, antrimenti diventi insufficiente anche in ortografia.

      Rispondi

  32. Posted by Gabriel on aprile 30, 2012 at 4:53 pm

    infatti in italiano facfcio molti errori ortografici 😉

    Rispondi

  33. Posted by Gabriel on aprile 30, 2012 at 4:58 pm

    insufficiente anche in 70 secondi c’e’ qualche tarocco

    Rispondi

  34. Posted by Gabriel on maggio 1, 2012 at 7:18 pm

    Mi dispiace è impossibile fare sufficente

    Rispondi

  35. Posted by Gabriel on maggio 1, 2012 at 9:01 pm

    scusa ho sbagliato a scrivere

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...