Un giorno alla scuola Secondaria

Per conoscere un po’ come sarà la nostra futura scuola, mercoledì 15 febbraio, siamo stati  alla scuola Secondaria di 1° grado, la ex “scuola media”.

Quali sono le nostre curiosità, abbiamo preparato delle domande, clicca QUI per leggerle

Ci è piaciuto praticamente TUTTO!!!

Dopo una visita alla scuola con la guida del Collaboratore del Dirigente,  il  Prof. Cornaggia  (vedi foto postate sotto nella spirale), ci siamo divisi in tre gruppi e abbiamo seguito le lezioni con i nostri compagni più grandi: quelli di 1^A, 1^B e 2^C.

Musica innanzi tutto con i suoi strumenti “veri” e il prof. Cornaggia che li sa suonare;  la prof.ssa Moraschinelli di italiano e storia con un video alla LIM;  la prof.ssa Panizza di francese con un gioco, in francese s’intende! Scienze con la cellula, dove la prof.ssa Salemi ci  loda per le nostre buone conoscenze;  scienze ancora, con la prof.ssa Piccapietra che ci fa scoprire un po’ di anatomia: ossa e articolazioni; motoria con la prof.ssa Valentini,  in palestra si lavora senza sosta, divertendosi…  e ci piacciono perfino le interrogazioni del prof. Cundari, certo si trattava di tecnologia e informatica

Abbiamo scritto alcuni brevi commenti sulla giornata che potete leggere cliccando    QUI
Con la maestra Claudia abbiamo scritto dei test, leggi  QUI

14 responses to this post.

  1. Posted by Giada on marzo 11, 2012 at 3:48 pm

    Bellissimo andare alle medie maestra mariaa ..❤

    Rispondi

  2. Posted by Anonimo on marzo 14, 2012 at 5:46 pm

    ciao maestra, ho visto le foto e sono bellissime, ma si ripetono alcune,
    mi è piaciuto tantissimo andare alle Medie.
    Ciao🙂😆

    Rispondi

    • Sì, hai ragione, non compaiono con un buon ordine, quando si ripresenta la stessa cliccaci sopra subito per rinviarla nella spirale. Non penso di poterle modificare, perchè l’ ordine che avevo dato io non è stato rispettato, è così… penso…

      Rispondi

  3. Posted by Adele on marzo 15, 2012 at 2:10 pm

    Ciao maestra,
    Mi è piaciuto molto andare a visitare la nostra futura scuola!
    L’ora che mi è piaciuta di più è stata quella di musica con il prof.Cornaggia!
    Ci vediamo sabato! Ciao🙂😆

    Rispondi

  4. Posted by Sabina on marzo 27, 2012 at 10:14 pm

    è stato molto bello andare alle medie.😆
    Motoria era un po’ faticosa!
    Saby

    Rispondi

  5. domani ho l’incontro con le insegnanti che hanno organizzato la giornata alla scuola media e dirò quello che abbiamo osservato.
    Ciao a tutti, e a presto.

    Rispondi

  6. che bellooooooooo! l’anno prossimo andremo alle medie. Chissa se prendero’bei voti?
    ma la cosa piu’ importante e’ comportarsi bene e non disturbare
    ci vediamo mercoledi alla fine delle vacanze di pasqua :o)

    Rispondi

    • Certo è importante il comportamento, che non significa solo non disturbare, ma anche stare attenti, seguire gli insegnamenti dei propri insegnanti… e dunque se ti comporterai bene… avrai certamente anche buonissimi risultati. E’ una conseguenza il risultato.
      Se l’operazione è corretta il risultato è GIUSTO!!! oK???

      Al rientro, ciao Gabriel!

      Rispondi

  7. i maestri alle medie saranno severi quindi è meglio comportarsi bene

    Rispondi

  8. Posted by Gabriel on maggio 6, 2012 at 10:11 am

    non solo i professori sono severi ma anche i libri sono costosi mia mamma ha detto che i libri costeranno 300 € e alle superiori 500 € o anche 600€😀
    perchè quando siamo andati alle medie non ci hanno spiegato perchè bisogna pagare i libri alle medie e alle superiori e non alle elementari❓😥

    Rispondi

    • Ciao Gabriel, dunque, le scuole secondarie diventano più difficili perchè voi diventate più grandi e potete essere più capaci di affrontare impegni e carichi di lavoro sempre maggiori.
      Per la spesa dei libri è tutto regolato da leggi del Ministero dell’Istruzione che stabilisce a carico dello Stato l’intera spesa dei libri per la scuola Primaria e ne fissa un tetto massimo di spesa (come dice la mamma circa, a secondo della scuola), che è però a carico delle famiglie per le “medie” e le “superiori”.
      Il perchè non lo so, ma sai la scuola primaria è stata la prima e inizialmente unica scuola dell’obbligo per lo Stato, poi pian piano si è alzato il limite di età per la scuola obbligatoria, che oggi comprende anche i primi due anni delle superiori. I ragazzi italiani hanno il dovere/diritto di frequentare la scuola fino a 16 anni.
      I testi scolastici possono essere in parte pagati dallo Stato fino al compimento dell’obbligo, ma solo con la presentazione di documenti che ne certifichino il reddito e il relativo bisogno.
      Ok? Se troverò motivazioni migliori, riferirò!

      Rispondi

  9. Posted by Gabriel on maggio 6, 2012 at 4:59 pm

    ok a domani con nuove informazioni

    Rispondi

  10. Posted by vittoria on maggio 18, 2012 at 6:22 pm

    Ciao maestra
    non vedo l’ora che andiamo alle medie❗❗
    Però è vero che le decidete voi le classi❓❓
    Spero che sono con le mie compagne e compagni migliori.
    Ciaooo😀😀😀🙂🙂🙂

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...